Incremento del numero dei donatori, cercando di conquistare i giovani all’associazione, che peraltro ha avuto in questi anni un boom di iscritti e donazioni. Ripresa delle visite periodiche in sede. Inaugurazione della nuova sede socia. Questi gli obiettivi emersi durante l’ultima assemblea della sezione AVIS di Albano Sant’Alessandro, peraltro di grande importanza e interesse, in quanto all’ordine del giorno c’era l’elezione del nuovo consiglio direttivo e del nuovo presidente. Ebbene, dopo un servizio durato due mandati consecutivi, cioè otto anni (il massimo previsto dallo statuto nazionale, ndr), Emanuela Zenoni ha passato il testimone a Roberta Parsani, nuovo presidente della sezione AVIS di Albano Sant’Alessandro, applaudita e incoraggiata da tutti i presenti.
“Eccomi qui, pronta per un nuovo anno ricco di novità, insieme a voi – queste le prime parole del neo-presidente Roberta Parsani – Certo, sono stata eletta presidente del nuovo consiglio direttivo, ma ovviamente il mio vice non poteva che essere Emanuela Zenoni, la presidente uscente, in virtù soprattutto di quanto ha fatto in questi anni, portando la sezione a numeri record”.
In effetti, quanto fatto negli anni scorsi ha portato a un crescente trend del numero dei donatori e delle donazioni: infatti, il 2016 è stato chiuso con 296 donazioni (21 in più rispetto al 2015 e 27 in più del 2014), miglior risultato degli ultimi dieci anni, grazie ad un aumento degli iscritti e alla loro costanza nello stendere il loro braccio per le donazioni, quale aiuto concreto ai sofferenti.
“Una grande novità di questo nuovo anno – ha continuato Roberta Parsani – è la ripresa delle visite periodiche nella sede AVIS, grazie alla disponibilità del nuovo direttore sanitario, la dott.ssa Erica Magri. Le visite sono già iniziate nella nuova sede, che si trova in via Roma 2/A, nella nuova “Casa delle Associazioni”. I donatori saranno contattati telefonicamente e si prenderà appuntamento preferibilmente nelle ore serali. Tutto ciò permetterà di diminuire i tempi di attesa, nel momento della donazione a Monterosso”.
“Molti sono gli obiettivi che vogliamo raggiungere quest’anno – sottolinea la presidente Parsani – Innanzitutto, aumento delle donazioni e nuovi iscritti; quindi, organizzare la “Gita dei donatori”, nel mese di giugno; ripetere l’iniziativa delle bustine di zucchero; e proporre nuove iniziative rivolte soprattutto ai giovani. Come sempre, se qualcuno vuole collaborare con noi, siamo ben felici di accoglierlo. Non dimenticatevi che #insiemesipuò! Inoltre, seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook (AVIS-AIDO Albano Sant’Alessandro) e su instagram (AVIS Albano), così potrete rimanere sempre aggiornati su quel che succede in AVIS”.

Ti.Pi.