Un evento fortemente voluto e ricercato negli ultimi anni dalla Pro Loco Trescore prende piede in questa 61^ “Festa dell’Uva”; obiettivo: farlo crescere e farlo divenire un punto fisso per gli anni a venire.
“Le fatiche promozionali ed organizzative di questi anni – spiega Luigi Cantamesse della Pro Loco Trescore – sono state ricompensate con la realizzazione della 1^ edizione di “LOCALICE #cantineinpiazza”, che vedrà, nel primo weekend della “Festa dell’Uva”, 15 tra cantine ed aziende agricole proporre i propri vini e i propri prodotti. Siamo felici di essere riusciti ad organizzare una manifestazione di questo tipo, in tempi dove le ristrettezze economiche e la carenza di volontari ci obbliga a fare scelte, a volte, dolorose e necessarie. Abbiamo creduto fortemente in questo progetto: promuovere al meglio i prodotti della Bergamasca. “LOCALICE #cantineinpiazza” sarà soprattutto questo: prodotti LOCALi con una evidente preferenza per il vino in CALice. Questo evento entra all’interno della “Festa dell’Uva” per poter continuare su un percorso di ricerca, di qualità, di bellezza e gusto, per riuscire a dare una forte impronta caratteristica alla nostra manifestazione. Nostra, non a caso. La “Festa dell’Uva” è di tutti i cittadini di Trescore; quindi, mettetevi in gioco, partecipate, assaggiate, giudicate, criticate, proponete, aiutateci a rendere questo evento nuovamente “vissuto” come lo era anni fa. Per noi organizzatori questo rappresenta l’”anno zero”, una prima edizione, nonostante 60 anni di storia”.
“Un ringraziamento va a tutti i produttori che hanno creduto in noi – continua Cantamesse – Produttori che saranno presenti e che ci accompagneranno, con i loro vini, per tutta la durata della festa (se non riuscirete ad assaggiare alcuni prodotti nel corso dell’evento, non preoccupatevi, li troverete al consueto stand dei vini). Infine, un ringraziamento speciale va a Desy, nostra collaboratrice: senza la tua tesi, senza la tua passione, senza le tue telefonate, senza il tuo pungolarci a far le cose al meglio possibile, sarebbe stato tutto più difficile. Questa prima edizione è tua, la Pro Loco Trescore e i produttori ti ringraziano di cuore per tutto. Ed ora in alto i calici, vi aspettiamo in piazza, a partire dalle 18”.