Masserini in festa per la pluricentenaria “Madóna de la Schisciada

Sono passati ben più di 350 anni, ma i “Masserini”, vivace località di Gazzaniga, non scordano di festeggiare la commemorazione del miracolo della cosiddetta, in dialetto bergamasco, “Madóna de la Schisciada”. Era infatti il 1661, quando tre fratelli contadini, Luigi, Lorenzo e Santo Peracchi, trasgredirono al voto fatto di non lavorare il giorno della ricorrenza della “Madonna della Neve”, andando comunque a lavorare nei campi. Quando per l’ora di pranzo la sorella li raggiunse con le vivande, spezzando la tipica pagnotta casereccia, la “schisciada” appunto, ne caddero alcune gocce di sangue. I fratelli, sgomenti, si pentirono profondamente della loro mancanza e decisero di edificare una cappelletta per chiedere perdono alla “Madonna della Neve”. Dopo essere stata più volte restaurata, la cappella permane tutt’oggi, e al suo interno è ben visibile la pala dell’altare che rappresenta i fratelli protagonisti della storia, nell’atto di spezzare la “schisciada”.

 

Come ormai tradizione consolidata, anche per quest’anno i “Masserini” hanno stilato un calendario di eventi per festeggiare la pluricentenaria ricorrenza della “Madóna de la Schisciada”, alla quale peraltro sono devote molte famiglie. E così, il sempre più attivo “Gruppo Masserini”, con il patrocinio del Comune di Gazzaniga, ha in serbo un ricco programma di eventi, che avranno luogo nelle serate dal 1° al 5 agosto, presso il campo sportivo.

La manifestazione, come accennato, debutterà venerdì 1° agosto, con una serata decisamente alternativa: alle ore 20, si terrà una dimostrazione pratica di “Zumbatomic”, la famosa “Zumba” per bambini, e di “Zumba Fitness” per tutti. Alle ore 21, la scuola di ballo “Baila con Migo” animerà il pubblico con il suo ballo latinoamericano ed offriranno una dimostrazione degli allievi. A seguire, a partire dalle 22, ci sarà la grande novità di quest’anno, la semifinale di “Man vs. Food”, un’esilarante gara ispirata al celebre programma in onda sul canale 52 Dmax del digitale terrestre, che consiste in una gara, dove il vincitore è chi riesce a mangiare più cibo.

La serata seguente, sabato 2 agosto, l’“Antenna 2 tour” porterà nei “Masserini” il meglio della musica anni ’70, ’80, ‘90; ma precedentemente, alle ore 20, si terrà la prima di una serie di esibizioni di Trial con il campione italiano Matteo Poli. A seguire, alle 22, la seconda esibizione.

Serata più classica quella prevista per domenica 3 agosto: appuntamento, infatti, con il ballo liscio del gruppo “Aghi di Pino”, cui farà seguito la finale del gioco “Man vs. Food”.

“Festa giovani” lunedì 4 agosto, con l’attesissima Afromusic di Dj Nello: una serata tutta da ballare!

Martedì 5 agosto, giorno della commemorazione, al mattino verranno celebrate due Messe: alle ore 8 e alle ore 10, entrambe presso la chiesetta dei “Masserini”; alle ore 20, poi, verranno recitati i Vespri e seguirà la tradizionale processione con la statua della Madonna lungo le vie della frazione. Successivamente, rinfresco per tutti, con torte a buffet, presso il campo sportivo.

La giornata si concluderà in serata con la musica dei “Marea Group”, mentre “Johnny”, un artista di strada, si esibirà in emozionanti spettacoli con il fuoco; inoltre, alcuni artisti esporranno le loro opere.

Veramente un ricco programma, con tutto per tutti, e per tutti i gusti; ogni sera, infatti, la cucina sfornerà diversi, quanto golosi, piatti di cucina casereccia e pizza, offrendo inoltre un servizio bar. Per di più, i piccini avranno modo di sfogarsi ogni sera con la Babydance o sui gonfiabili, allestiti per l’occasione. E non è finita: la festa si svolgerà completamente al coperto.

La festa, infine, ha anche un risvolto solidale: il ricavato verrà devoluto per l’ultimazione della struttura polivalente.

 

Silvia Pezzera