Parte il bando per la gestione dei rifiuti urbani

 

Sta andando in scadenza il servizio di gestione dei rifiuti urbani, e così il Comune di Cene ha lanciato un nuovo bando per l’appalto dei “Servizi di igiene urbana sul territorio dei Comuni di Cene e Gazzaniga: servizio raccolta porta a porta e trasporto a smaltimento e/o recupero dei rifiuti urbani, assimilabili e recuperabili e gestione del centro di raccolta sito in Cene”. Un bando importante, di quelli significativi, non fosse altro che per l’importo complessivo dell’appalto, che ammonta a un milione e 505.507.50 euro, di cui 17.000 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso. Ma un bando importante, perché coinvolge servizi essenziali per le comunità dei due paesi: igiene urbana, raccolta, trasporto, conferimento e stoccaggio, gestione del centro di raccolta dei rifiuti urbani. Insomma, un servizio di grande “visibilita”, fra i più diretti e concreti nello sviluppo della vita quotidiana dei cittadini.

 

Alla gara d’appalto possono partecipare imprese singole, raggruppamenti di imprese e consorzi. Per partecipare alla gara ciascun concorrente è tenuto ad eseguire preventivamente la Registrazione a Sintel accedendo al portale dell’Agenzia Regionale Centrale Acquisti all’indirizzo www.arca.regionelombardia.it, nell’apposita sezione “Registrazione”. Questa registrazione a Sintel è del tutto gratuita, non comporta in capo al concorrente che la richiede l’obbligo di presentare l’offerta, né alcun altro onere o impegno.

I soggetti interessati possono presentare le loro offerte, entro le ore 12 del 2 aprile 2015. Spetterà poi ad un’apposita Commissione giudicatrice definire il punteggio necessari, in base al quale sarà scelto il vincitore.

La durata del servizio è di cinque anni: dal 1° maggio 2015 al 30 aprile 2020, più eventuali ulteriori cinque anni di rinnovo.

 

T.P.