Tra le principali novità dell’offerta formativa bergamasca, il prossimo anno scolastico c’è l’avvio del percorso tecnico a indirizzo “Agraria, Agroalimentare ed Agroindustria – gestione dell’ambiente e del territorio”, presso l’ISIS “Lorenzo Lotto” di Trescore Balneario.
L’indirizzo di agraria ha un trend di iscrizioni in crescita nell’ ultimi anni. L’idea del progetto nasce dalle istanze provenienti dal territorio; non per nulla l’Ambito 3, composto da Val Calepio e Val Cavallina, è caratterizzato da un’alta vocazione vitivinicola, con presenza di numerose aziende e cantine. Considerando i flussi di studenti che da questo territorio si indirizzavano verso l’agrario “Rigoni Stern” di Bergamo (circa 60 all’anno), la scelta dell’indirizzo è stata quasi naturale. Ma attenti, nessuna competizione con il “Rigoni Stern”, bensì una scelta oculata e sinergica: infatti, il biennio del percorso agrario è molti vicino a quello dei geometri, attualmente proposto al “Lorenzo Lotto”, che ha un forte punto in comune nell’articolazione “gestione e costruzione ambiente e territorio”; logico, quindi, sviluppare punti di interesse e progetti in comune.
Quindi, due linee di studio: gestione dell’ambiente del territorio e viticoltura ed enologia.
Il nuovo percorso tecnico è consigliato a chi ha una passione per la natura e l’ambiente, ama la vita all’aria aperta e ha un particolare interesse per i temi dell’agricoltura e dell’ecologia.