Il Comune di Albano Sant’Alessandro investe nella formazione di volontari e cittadini. Come annunciato ad ottobre, dopo aver firmato la convenzione tra il Comune di Albano Sant’Alessandro e l’Associazione Italiana Formatori della Sicurezza di Volontariato per la Protezione Civile, nota ai più come AiFOS Protezione Civile, parte in questo mese di gennaio 2018 la scuola permanente di formazione alla sicurezza, che intende diventare un punto di riferimento provinciale per la formazione alla sicurezza, a livello trasversale.
“Era un punto del nostro programma elettorale o ora sta diventando realtà – spiega l’Assessore alla Sicurezza, Volontariato e Protezione Civile, cav. Enzo Fiocchi – Sabato 27 gennaio 2018 è una data importante nella storia civica di Albano Sant’Alessandro. Il progetto di una scuola di formazione alla sicurezza diventa realtà. Una scuola a carattere provinciale, che servirà non solo i volontari di Albano, ma tutti i volontari bergamaschi e lombardi, offrendo percorsi formativi di base e di specializzazione; oltre a seminari informativi per la popolazione, anche incontri nelle scuole ed attività di consulenza a Comuni ed organizzazioni di volontariato, in tema di sicurezza e di protezione civile. La sede dell’attività formativa sarà principalmente la nuova sala consiliare del Municipio, dotata delle ultime tecnologie per la comunicazione: ma non sono esclusi corsi “fuori porta”, nelle scuole o sul territorio, per fornire il miglior servizio possibile”.
Il corso base per “operatori volontari di protezione civile” – Livello A1- 01 – si articola in due giornate, per un totale di 16 ore di lezioni: sabato 10 e domenica 11 febbraio, dalle 9 alle 18. In cattedra i responsabili di AiFOS Protezione Civile, componente di volontariato di protezione civile del noto Network AiFOS, costituito anche dall’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS), associazione datoriale e professionale, riconosciuta dal Ministero dello Sviluppo Economico quale associazione professionale che rilascia l’attestato di qualità ai propri iscritti e riconosciuta dalla Regione Lombardia, quale soggetto di formazione accreditato del programma “Lombardia Eccellente”, nonché dalla Fondazione AiFOS, soggetto destinato a promuovere e sostenere la cultura della salute e sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro mediante azioni di: valorizzazione di buone prassi, istruzione, formazione, promozione della cultura e dell’arte, ricerca scientifica, sport dilettantistico, tutela e valorizzazione della natura e dell’ambiente con particolare attenzione alle azioni volte alla protezione civile.
“Abbiamo scelto un partner d’eccellenza per portare ad Albano Sant’Alessandro la funzione più importante per il volontariato: quella della preparazione e della formazione dei suoi operatori – continua l’assessore Fiocchi – Il corso prevede lezioni in aula, discussioni e confronti, ma anche esercitazioni pratiche ed esame finale”.
“Ci siamo resi conto che negli ultimi anni, vuoi per la carenza di risorse, vuoi per l’annunciata imminente cancellazione, le Province hanno un po’ accantonato il proprio ruolo istituzionale in tema di formazione dei volontari di protezione civile – afferma il sindaco Maurizio Donisi – I volontari sono i nostri angeli custodi del territorio, sempre pronti a correre in caso di bisogno; meritavano più attenzione. Con l’apertura di questo nuovo punto di riferimento per la formazione, unica nel suo genere sul territorio regionale e nazionale, speriamo di venire incontro alle loro esigenze”.

Ti.Pi.