Pensiamo in modo civico verso l’ambiente

Con l’approvazione della Legge di Stabilità, l’Italia sembra aver imboccato una svolta verso l’economia verde. In ambito ambientale sono molte le novità e le nuove leggi.

 

Dal 1 gennaio, ad esempio, sono previste multe da 30 a 300 euro per chi getta a terra mozziconi, chewing gum o scontrini. Capita spesso di sentire gente che si lamenta per le strade sporche e poi, con noncuranza, subito dopo magari getta un mozzicone o un fazzoletto di carta a terra o nel tombino. Altri esempi di scempi ambientali, sono i parcheggi che diventano un deposito di cartacce e di sacchetti di rifiuti oppure svincoli stradali o piazzole di sosta in cui si vede di tutto, dai cartoni delle pizze ai pacchetti di sigaretta, alle lattine di birra, per non parlare delle innumerevoli bottigliette di plastica.

Tutto ciò succede anche a Colzate. Si assiste addirittura a gente che pur passando davanti ad un cestino dei rifiuti lascia cadere a terra la cartaccia, segno di maleducazione e cattiva abitudine che una modesta coscienza civile potrebbe risolvere.

I veri esempi da seguire sono i nostri concittadini che con senso civico puliscono il fronte stradale di casa loro contribuendo a migliorare, ognuno nel proprio piccolo, l’intero paese.

Altre novità contenute nella Legge di Stabilità sono una serie di norme più generali che andranno a favorire “l’economia circolare” ovvero il recupero e riciclo dei rifiuti.