Sempre…in pista il “Gruppo Noialtri”, un’associazione di volontariato fra le più attive e dinamiche in Val Seriana, che favorisce l’incontro e l’interazione tra normalità e disabilità. In questo periodo, infatti, mette in cantiere una nuova proposta, di senso e dai significati solidali, per il tempo libero; in altre parole un’esperienza di volontariato entusiasmante e coinvolgente. Ecco, quindi, un percorso di ritmoterapia articolato in 10 incontri settimanali di drum circle, durante i quali i partecipanti, guidati da esperti del settore, proveranno a creare ritmi ed armonie con l’uso di strumenti a percussione
Per la cronaca, il drum circle (cerchio di tamburi) è un’esperienza di gruppo, durante la quale si suona, si canta, si battono le mani, quando è possibile si usa anche il movimento del corpo, per vivere la musica in modo completo. Ma drum circle è soprattutto divertimento, attivazione sensoriale, cognitiva ed emotiva: un’esperienza a 360°, adatta ed adattabile a tutti.
Il percorso si svolge presso l’oratorio di Pradalunga, nella giornata di martedì, dalle 16.30 alle 17.30, secondo un calendario di 10 incontri: 13, 20, 27 marzo, 3, 10, 17 aprile, 8, 15, 22, 29 maggio. E’ prevista anche una festa finale, nel pomeriggio di domenica 3 giugno, sempre presso l’oratorio di Pradalunga, alla presenza e in collaborazione con altre realtà associative del territorio.
“L’iniziativa – spiegano i volontari, guidati dalla referente Gabriella Bolandrina – nasce come opportunità di aggregazione per ragazzi con disabilità, ma è aperta alla partecipazione di giovani ed adolescenti, pronti a vivere un’esperienza di volontariato divertente e non troppo impegnativa. In questo periodo, siamo in fase di raccolta di adesioni. Ci servono disponibilità di volontariato, perchè questa iniziativa sia davvero occasione di incontro e integrazione tra disabilità e normalità. Quindi, l’invito è quello di farsi avanti; del resto, c’è posto per tutti. Precisiamo, poi, che per i volontari l’iscrizione è gratuita, mentre, al termine dell’esperienza, verrà rilasciato un attestato di partecipazione, che potrà essere inserito nel proprio percorso formativo”.
Per informazioni ed adesioni contattare Gabriella Bolandrina: 347.9514670.
Il “Gruppo Noialtri” riunisce famiglie alle prese con la realtà dell’handicap. È un’associazione non profit particolarmente vivace, che opera dal 1996 in Val Seriana nell’ambito della disabilità giovanile, per offrire concrete opportunità di integrazione ai ragazzi con disabilità. Si occupa in modo particolare del loro tempo libero, cercando di vivacizzarlo con occasioni ricreative e con proposte di laboratorio per tutti i gusti.
“Si coglie l’occasione – continuano i volontari – di lanciare un appello: cerchiamo volontari per attivare nuovi percorsi, nuove esperienze, nuovi progetti. Come, appunto, il percorso di ritmoterapia, veramente una grande occasione di condivisione, che necessita di nuovi volontari per essere ancora più funzionale”.

T.P.