Si riparte anche quest’anno. Con l’avvio dell’autunno, si abbassa la bandiera a scacchi sulla stagione sportiva e ricreativa della Polisportiva Vall’Alta, una delle realtà più attive e dinamiche del panorama associazionistico albinese. Merito dello staff direttivo e del folto gruppo di volontari che dedicano gran parte del loro tempo libero ai ragazzi che fanno riferimento alla società, rendendo possibile lo svolgimento di tutti i campionati alla quale il sodalizio è iscritto. Ma merito va attribuito anche al parroco don Daniele Belotti, pilastro della Polisportiva Vall’Alta, che ascolta, consiglia e condivide le scelte più importanti. E grande merito, infine, a tutti gli atleti, senza i quali nulla sarebbe possibile. Insomma, una “grande famiglia” di quasi 300 persone, che hanno un grande obiettivo: far crescere insieme i giovani nello sport, in modo sano, dando loro valori importanti. E, alla fine, i risultati si sono visti, anche lusinghieri.
Ebbene, dopo il periodo estivo, che è coinciso con un periodi di meritato riposo, riparte l’attività sportiva della Polisportiva Vall’Alta. E si rimettono in moto i suoi instancabili volontari.
Per la stagione 2018-2019 saranno ai nastri di partenza dei campionati ben 6 squadre di calcio a 7; 3 squadre di pallavolo; 2 squadre di calcio a 5; e una squadra di tennis tavolo. Nello specifico, per il calcio a 7 le categorie rappresentate sono i pulcini, i giovanissimi, gli juniores, due squadre di dilettanti e la “new entry” della categoria infrasettimanale, che disputerà le partite casalinghe il martedì sera.
“E’ bello sottolineare la riconferma, per quanto riguarda la pallavolo, delle squadra allieve e delle due squadre “miste” – spiega il presidente Stefano Nicoli – Mentre nuove nate della Polisportiva Vall’Alta sono le due squadre di calcio a 5. Anche il tennis tavolo continua la sua tradizione: sono ormai 10 anni che riesce a confezionare una squadra, che quest’anno si presenta ai nastri di partenza del campionato CSI, capitanata dall’instancabile Gianmaria. Per i più piccoli, invece, confermata l’attività di avviamento allo sport, che permetterà di iniziare i primi passi per le attività di calcio e pallavolo. Il mio più grande augurio è di vivere questa stagione sportiva con impegno, divertimento e serenità, con lo stimolo di vivere la nostra piccola, ma importantissima, realtà oratoriale e parrocchiale”.
Per informazioni sulla scuola calcio e avviamento allo sport: Michele Birolini (346.7069845), Giovanni Facchinetti (335.6705498), Stefano Nicoli (340.7959182).

P.S.