Ritorna il “Torneo delle Associazioni”: quest’anno il protagonista è il volley

Tutti insieme, in amicizia e allegria, per promuovere i valori dello sport. Ritorna anche quest’anno “Associazioni in campo”, un momento di festa, di condivisione, di incontro, per favorire la socializzazione e la conoscenza delle rispettive esperienze, in tutti gli ambiti associativi. Nelle prime due edizioni, il protagonista è stato il calcio (lo scorso anno ha visto la squadra del gruppo alpini), ma quest’anno l’assessorato allo Sport, guidato da Andrea Boilandrina, ha deciso di iniziare una rotazione delle discipline sportive, per accontentare più partecipanti, portando peraltro interessanti cambiamenti alla formula, tali da che creare un maggior entusiasmo nei partecipanti e dando così una veste di originalità alla giornata sportiva. Detto, fatto. Quest’anno il filo conduttore del torneo amichevole “Associazioni in campo” (il sottotitolo è: “in campo e nella vita associàti, e gioca con noi”) sarà la pallavolo.

 

“Le associazioni che quest’anno hanno aderito sono 17 – spiega l’assessore allo Sport e Tempo Libero, Andrea Bolandrina – In tutto, si daranno battaglia 15 squadre, perché quattro associazioni sono unite in due squadre”.

L’appuntamento è per domenica 3 maggio, presso l’Oratorio S.Giovanni Bosco, in via Locatelli. Sarà una lunga kermesse di volley: l’inizio delle partite è fissato alle 9, con incontri che si protrarranno per tuta la giornata.

Fra le voci più interessanti del regolamento, l’obbligo della presenza in campo di almeno una donna in tutte le squadre partecipanti. Gli atleti non necessariamente devono essere iscritti alle associazioni iscritte al torneo.

Per le iscrizioni, basta rivolgersi ad una delle associazioni aderenti o all’Ufficio Anagrafe del Comune di Fiorano al Serio, entro la data del 13 aprile..

Durante la giornata saranno inserite alcune iniziative che renderanno piacevole la partecipazione degli spettatori. Per esempio, dalle 12 verrà allestito un campo di pallavolo riservato al gioco di tutti gli “under 14” presenti, mentre sarà possibile degustare deliziosi piatti nostrani, preparati dal servizio-cucina, il tutto con un sottofondo musicale che allieterà la presenza di partecipanti, tifosi e visitatori.

Inizialmente, il torneo sarà articolato in una prima fase a gironi. Le prime squadre di ogni girone accederanno, poi, alle fasi finali del torneo.

“La finalità di questo torneo è semplice – continua l’assessore Bolandrina – creare occasioni di dialogo e di incontro, per favorire la conoscenza delle diverse realtà operanti sul territorio comunale, proponendo, quest’anno, il gioco della pallavolo come veicolo di socializzazione e aggregazione. Inoltre, si intende promuovere e trasmettere valori importanti, essenziali, che solo lo sport può dare”.

 

T.P.