Un viaggio alla scoperta degli autentici sapori del territorio della Val Seriana, attraverso luoghi dal grande valore storico-artistico e perle naturalistiche poco conosciute, ma di grande fascino: questa è la filosofia che muove “Sapori d’Arte”, rassegna artistico-gastronomica annuale promossa dal tavolo SerioArt di Promoserio, in collaborazione con le Pro Loco e le amministrazioni comunali.
Una rassegna che, per celebrare la sua 4^ edizione, ha deciso di servire un “menù” di eventi ricco ed eterogeneo, in grado di affascinare sia gli appassionati di arte e cultura locale sia gli amanti delle bellezze naturalistiche, con un saporitissimo comun denominatore: le eccellenze enogastronomiche locali proposte in una degustazione di prodotti tipici caratteristici del territorio abbinata a una visita guidata.
Gli appuntamenti sono in calendario fino a luglio: ben 11 “tappe” che guidano i partecipanti alla scoperta degli scorci meno noti, ma certo non per questo meno preziosi. I paesi coinvolti sono Albino, Ardesio, Casnigo, Leffe, Nembro, Villa d’Ogna, Gromo, Villa di Serio, Parre, Clusone e Cene. Proprio a Cene, il 6 luglio, si chiuderà la rassegna, con un evento in cui arte pittorica e musicale si incontreranno in un intenso itinerario che permetterà di conoscere luoghi di grande fascino e assistere a un emozionante concerto con musiche classiche e rivisitazioni attuali, il tutto preceduto da un ricco menù tipico in agriturismo.
Ma andiamo nei dettagli. A Cene, il programma prevede, alle 17, la visita guidata alla chiesa parrocchiale di San Zenone, al cui interno sono custoditi numerosi dipinti seicenteschi, tra i quali la Madonna con bambino e Sant’Antonio di Padova di Carlo Ceresa, la storia della vita di San Zenone di Giuseppe Poli, nonché i più recenti San Luigi ed altri affreschi di Pasquale e Luigi Arzuffi. Da segnalare anche il grande crocifisso in legno, di scuola napoletana del XVII secolo. La visita prosegue poco distante, alla chiesetta della Madonna delle Grazie, “la Madonnina”, a cui la popolazione è molto devota.
Quindi, alle 18.30, un aperitivo, presso l’agriturismo Green Valley, in Valle Rossa a base di salumi misti di produzione propria, formaggi stagionati e freschi “a km zero”, torte salate, insalatone miste, verdure grigliate. A seguire, alle 20.45, nella chiesa di Sant’Antonio, concerto per sassofono e fisarmonica dal titolo: “Le Figlie Di Orfeo – Viaggio Duo nell’Europa operistica dagli albori a Puccini”, che ripropone un progetto sul Melodramma.
Costo a persona: 15 euro; bambini “under 10”: 8 euro.
La prenotazione è obbligatoria, entro giovedì 4 luglio (035.704063).

T.P.