Seconda edizione di “Notte Sotto le Stelle” con l’Avis

Dopo il successo della prima edizione, andata in onda lo scorso anno, la sezione Avis di Fiorano al Serio, con il patrocinio della riconfermata amministrazione comunale, che vede come sindaco Clara Poli, per il prossimo sabato 28 giugno ripropone l’evento estivo “Notte Sotto le Stelle”: una sfavillante manifestazione all’aperto, cavallo di battaglia negli eventi di una comunità che si sta sempre più distinguendo per la sua dinamicità e vivacità, oltre che attenzione nel promuovere iniziative di carattere culturale, sociale e sportivo.

 

“Punto centrale dell’iniziativa – afferma la presidente AVIS Patrizia Bosio – è la sensibilizzazione all’atto della donazione del sangue, un dono questo di altissimo valore umano. Anche se naturalmente la manifestazione riserverà molte altre sorprese”.

Anche quest’anno l’evento, che si svolgerà nel cortile interno delle scuole elementari statali di Fiorano al Serio, verrà inaugurato dalle autorità avisine, dopo di che prenderà il via il ricco programma: due esibizioni di ballo con le scuole di “Lidia Salvatoni” e i “Latin Space” daranno una dimostrazione al pubblico delle differenti tipologie di danza; a seguire, alcuni bravissimi cantanti si esibiranno dal vivo nelle loro variegate performance canore; e i negozi “Follie” di Fiorano al Serio e “Amabile” abbigliamento di Cene proporranno una sfilata con abiti alla moda per uomo, donna e bambino, da sfoggiare in ogni occasione. La vera “chicca” 2014 sarà una sfilata di abiti da sposa, dal gusto retrò e vintage, curata da “Acconciature Debora” di Fiorano. Un defilé di vestiti che andavano di moda anni fa e che di certo emozioneranno le signore del pubblico, che ricorderanno commosse il giorno del loro “sì”.

Novità assoluta sarà l’introduzione di uno spettacolo a carattere sportivo; avverrà infatti una dimostrazione di “Slackline”, che consiste in una serie di esercizi di equilibrio e bilanciamento dinamico eseguiti su una fettuccia piatta tesa tra due punti; insomma una sorta di funambolismo.

Un bel panorama di emozioni, quindi, che ha come obiettivo la sensibilizzazione delle persone, in modo particolare dei giovani, a un tema di fondamentale importanza quale la donazione del sangue. Da molti anni, infatti, l’Avis riunisce coloro che donano volontariamente e gratuitamente il loro sangue al prossimo che ne ha bisogno; un esempio di solidarietà umana senza pari, un modo di dimostrare concretamente che la vita di chi soffre genera nel donatore interesse e generosità.

Insomma, l’Avis dà appuntamento a tutti, a fine giugno, sperando che anche l’estate sia generosa e doni una vera “Notte Sotto le Stelle”.

Per curiosità, la sezione Avis di Fiorano al Serio conta un’ottantina di donatori, numero incrementato di oltre una decina solamente nel 2014. Nel 2013, si contano un totale di 142 donazioni, tra cui sangue intero e plasma. Come sempre l’Avis ricorda a tutti che chi volesse aderire è più che benvenuto.

Silvia Pezzera