Camminatori, podisti estemporanei, runner domenicali. L’invito è per quelli che contano, e che non hanno paura delle insidie del freddo. L’associazione ambientalista “Geos Natura”, che da alcuni anni ormai è impegnata in Bergamasca nella valorizzazione del patrimonio naturale (mappatura dei sentieri, apertura di “nuove vie” di mezza costa, camminate non competitive,…), si ripresenta alla platea della Media Valle con il suo gruppo di “podisti verdi”, che amano cimentarsi in scampagnate o passeggiate a tema, lungo le vallette seriane, anche se le temperature in questo periodo sono rigide. E siccome già conoscono, per altri motivi, legati soprattutto alla ricerca botanica e vegetazionale, i sentieri della Valle Rossa, ecco che organizza per domenica 17 dicembre, la 2^ edizione della “Invernata”, una “camminata verde” lungo i sentieri della Valle Rossa, fra Gaverina, Bianzano e Cene.
L’appuntamento è alle 7.30, al “Crest”, che si trova in località “Forcella”, sopra la frazione di Trate di Gaverina, un Cristo di legno, con annesso altare e piazzalino, che negli anni è diventato una tappa obbligata per camminate e passeggiate a cavallo, a tal punto che i cavalieri della Val Cavallina hanno eletto il “Cristo della Forcella” come loro protettore. Da qui, i volontari della “Geos Natura” guideranno i partecipanti verso il fondovalle, dove è previsto un percorso lungo i sentieri che si allungano sui fianchi che scendono dal Monte Bue e dal Monte di Altino. Quindi, prendendo un sentiero in destra orografica, il gruppo salirà i sentieri che portano al Monte Croce: si percorrerà circa un chilometro, con l’obiettivo di portarsi sopra la Valle Rossa, per un momento di “bird-watching” sul fondovalle. Il rientro è previsto per le 16.
L’associazione “Geos Natura”, che ha fra i suoi componenti anche studenti universitari, è già stata in Valle Rossa nella scorsa estate, proponendo diverse escursioni “soft”, di interesse naturalistico.

Ti.Pi.