Anche quest’anno si rinnova l’atteso appuntamento con “Autunno culturale”, la manifestazione promossa dalla Biblioteca di Trescore a partire dal mese di settembre e giunta ormai alla sua 4^ edizione.
Interessante il carnet delle iniziative e degli eventi.
L’edizione 2017 esordirà venerdì 22 settembre con il consueto spettacolo del festival “Fiato ai Libri” che, in collaborazione con la rassegna teatrale “deSidera”, metterà in scena, proprio a Trescore, lo spettacolo di lettura-concerto Ragazzi di vita, uno dei testi più suggestivi di Pierpaolo Pasolini, interpretato da Massimo Popolizio. L’appassionata interpretazione del bravo attore di teatro, cinema e televisione, insieme allo splendido accompagnamento di musiche dal vivo di Javier Girotto, faranno dello spettacolo di Trescore l’evento di punta dell’intera rassegna.
Cambio di registro per il secondo evento. Dopo lo spettacolo per gli adulti, ecco una proposta rivolta ai bambini. Sabato 23 settembre, infatti, nella bella cornice dello storico parco “Le Stanze”, è in programma la lettura-concerto Il flauto magico di Mozart. Narrazione e musica creeranno una coinvolgente atmosfera che accompagnerà i bambini nel fantastico mondo delle fiabe. In caso di pioggia, l’incontro, grazie alla collaborazione del locale gruppo alpini, si terrà nella sede del gruppo alpini, in via Casello.
A seguire, sabato 7 ottobre, riprenderanno i tradizionali incontri con l’arte, presso le Sale Espositive di via Roma. In calendario, l’inaugurazione della mostra di sculture e disegni dell’artista Elio Bianco, affermato e noto scultore bergamasco.
Come consuetudine la parte centrale di “Autunno culturale” sarà dedicata alle famiglie e ai bambini. Da segnalare, il 31 ottobre, preso il cortile della Biblioteca, la “Festa di Halloween, con narrazioni orripilanti, trampolieri e suggestivi giochi di fuoco.
Ai bambini più piccoli, invece, è dedicato il mese di novembre. Infatti, in occasione della tradizionale festa di “Nati per Leggere”, in Biblioteca verranno proposte narrazioni e laboratori creativi.
Il programma di “Autunno culturale”, poi, prevede corsi per adulti: si spazierà dall’enogastronomia, con un corso di degustazione di vini, alla botanica, con i corsi di potatura, per tornare poi a parlare di libri, con i corsi di lettura, e organizzare convegni e incontri musicali.
“Un programma ricco e coinvolgente quello di “Autunno culturale 2017” – spiega la referente Marialuisa Madornali – Mediante la programmazione di incontri musicali, spettacoli a tema, laboratori, convegni e corsi, la Biblioteca Comunale, unitamente all’Amministrazione Comunale, si augura di riuscire ad abbattere le resistenze sociali e culturali e aprire i suoi spazi ad un pubblico non abituale”.

Ti.Pi.