Operazione di restyling strutturale per il fabbricato di proprietà comunale che accoglie i mini alloggi per anziani (Edilizia Residenziale Pubblica), situato in via Dante e di proprietà del comune di Gazzaniga. In virtù della Legge di Bilancio 2019 che ha previsto l’assegnazione al Comune di Gazzaniga di un contributo di 70.000 euro per investimenti per la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale, l’Amministrazione Comunale ha deciso di finanziare per un importo di 73.500 euro il progetto di manutenzione straordinaria della copertura del fabbricato stesso. Un intervento quanto mai necessario, il più urgente da eseguire fra quelli che potrebbero essere realizzati sugli stabili del patrimonio comunale: infatti, il tetto del fabbricato versa in pessime condizioni di manutenzione, a causa dell’usura del manto di copertura e del manto sottocoppi; la qual cosa crea pericolo per l’incolumità pubblica, in seguito all’elevato rischio di caduta sul sottostante suolo pubblico dei coppi deteriorati; inoltre, è diffusa la presenza di infiltrazioni che, con l’andare del tempo, possono creare seri pericoli alle strutture, oltre che danni importanti al fabbricato ed ai beni mobili presenti.
L’edificio, ristrutturato negli Anni ’90, è disposto su tre piani ed ha forma ad “L” con un lato sulla Via Dante, e quasi la totalità degli altri lati è su cortile di proprietà comunale con fronti pari ad un’altezza di circa 10 metri alla gronda. La copertura dell’edificio è costituita da tetto a struttura in cemento armato con manto di copertura in coppi con sottostante ondulina, questi ultimi in pessimo stato di conservazione con notevoli problemi di infiltrazione delle acque meteoriche a causa degli anni. Nell’ultimo solaio dell’edificio, poi, è presente un isolamento termico con lana di roccia avente spessore di 4 cm. e stesa con poca densità.
L’intervento che si andrà a realizzare consisterà nella sostituzione del manto di copertura attuale in coppi con nuovo manto in pannelli di poliuretano espanso con lamiera di alluminio per la parte superiore e lamiera preverniciata per la parte inferiore. Visto il loro buono stato, invece, non verranno sostituiti pluviali e canali in rame. Inoltre, data la presenza del cantiere in opera, si provvederà alla pulizia dei canali di gronda.
I lavori, che vedono impegnato a livello progettuale il geom. Francesco Pezzera di Gazzaniga, sono coordinati dal responsabile dell’Ufficio Tecnico comunale geom. Camillo Bertocchi.
Come da Legge di Bilancio 2019, il cantiere verrà aperto entro il 15 maggio 2019; il tempo di realizzazione dei lavori è di 45 giorni. Pertanto, entro l’inizio dell’estate, tutto l’intervento sarà eseguito.

Ti.Pi.