In occasione della festa patronale della Madonna della Gamba non possono essere passate inosservate le barriere “New Jersey” in cemento armato poste agli ingressi della fiera.
In ottemperanza alle nuove normative in materia di Sicurezza e di Safety che prevedono appunto un innalzamento dei livelli di sicurezza proporzionalmente all’aumento del numero di persone presenti ad un evento o a una manifestazione, anche l’Amministrazione Comunale ha ormai adeguato tutte le sue procedure e tutti i mezzi e gli strumenti necessari per conseguire l’efficacia delle medesime. Il Gevs, ovvero il Gruppo Ecologico Val Seriana con cui il comune è convenzionato per l’espletamento delle funzioni di Protezione Civile, in poche parole la Protezione Civile del Comune di Albino, ha acquistato 10 barriere “New Jersey” in cemento che ora sono a disposizione per l’impiego in quegli eventi dove il numero di persone presenti supera un certo livello critico. L’utilizzo di queste resistenti barriere poste all’ingresso di strade o di vie chiuse, rese pedonabili in occasioni di feste o manifestazioni varie, serve per bloccare qualsiasi tentativo di lanciarsi sulla folla a pazza velocità da parte di vetture o automezzi in genere, come è già avvenuto in taluni casi in altri paesi Europei. La Protezione Civile del Comune di Albino, dopo l’adozione del nuovissimo ed aggiornato Piano di Emergenza Comunale, è sempre più impegnata con i propri mezzi e con i propri uomini a far fronte ai sempre più frequenti eventi atmosferici estremi e distruttivi. L’ultimo evento estremo di eccezionale intensità tra il 26 ed il 28 ottobre ci ha visti impegnati per ben tre giorni e tre notti. Purtroppo le richieste di intervento sono state innumerevoli e di vario genere, dagli allagamenti all’abbattimento di alberi fino ad arrivare a black-out anche persistenti in alcune vie. A tutto ciò si aggiunga il costante monitoraggio del ponte sul fiume Serio presso la stazione TEB che per ben due volte è stato necessario chiudere. Non è stato possibile arrivare ovunque, ma non posso che ringraziare la Protezione Civile del Comune di Albino, composta esclusivamente da volontari, che si è adoperata in ogni modo fino a notte fonda per cercare di risolvere tutti i problemi. A breve sarà pronto il nuovo magazzino della Protezione civile dove potranno essere ospitati e ricoverati tutti i mezzi e le attrezzature in un unico luogo per una gestione più efficiente ed efficace delle emergenze.

Il Sindaco
Fabio Terzi