Titolo italiano per Marta Zanga

A distanza di due anni Marta Zanga, 13 anni, di Abbazia di Albino regala un’altra bella sorpresa a familiari e conoscenti.

 

Sabato 10 e domenica 11 gennaio 2015 si sono svolti a Pezze di Greco (BR) i Campionati Italiani di Ciclocross. Marta si allena tutto l’anno, sia in questa specialità che in mountain bike, sempre seguita dal papà e ora anche da Luca Bramati, ex ciclocrossista e biker italiano, Direttore sportivo dell’ASD Team Bramati di Canonica d’Adda. I tre sportivi sono partiti venerdì 9 per il lungo viaggio fino in Puglia, con tante speranze ma per Marta anche tanta agitazione .

Ma lei è davvero una ragazza seria e forte, con tanta passione e tanta cura per il suo sport preferito, la bicicletta appunto.

Marta ha partecipato a questi Campionati nella categoria “Esordienti primo anno”; l’ambiente e il campo di gara per lei erano completamente nuovi, ma subito la mattina sul campo ha individuato una ragazza che conosceva, anche lei molto forte. Questa volta la concorrente l’ha sorpresa perché ha mantenuto una buona resistenza per un tempo maggiore, dando del filo da torcere a Marta, la quale però, con una marcia in più, ce l’ha fatta! Medaglia d’ORO!

Le speranze si erano avverate, non per miracolo, ma grazie a tanto impegno e fatica, quale richiede questo sport. Marta nel frattempo inizierà ad allenarsi in mountain bike, che si concentra soprattutto nelle stagioni meno fredde. Marta ha un carattere semplice e genuino, grande qualità questa, che permette concentrazione e perseveranza, impegno e tenacia, senza pensare che c’è anche la scuola!

Davvero brava Marta, che non dimentica di ringraziare pubblicamente i suoi genitori, Luca Bramati che l’ha preparata a quello che oggi ha raggiunto ma anche il GAN di Nembro che l’ha sempre seguita nei sei anni precedenti.