Cresce l’atmosfera natalizia, a Cene. Dall’inizio del mese, è un susseguirsi di eventi e iniziative di festa, presso l’oratorio Papa Giovanni XXIII. Siamo a dicembre e, come capita da ben 10 anni, la parrocchia di San Zenone, propone alla comunità locale, ma anche a quanti vengono richiamati dai paesi vicini e dalla Val Seriana, “…un Magico S.Natale”, un ricco contenitore festaiolo, che ha il chiaro obiettivo di vivacizzare e animare le festività natalizie, mettendo in cartellone ad ogni weekend, fino al prossimo 23 dicembre, spettacoli, eventi sportivi, intrattenimenti, mercatini artigianali, attività ludiche, musica e giochi per bambini.
Anche quest’anno, alla sua 10^ edizione, la cabina di regia è occupata dalla parrocchia di San Zenone, dall’Oratorio Papa Giovanni XXIII e dal Comune di Cene: tutti insieme, per offrire un “prodotto” di qualità, che punta a soddisfare tutti i gusti e tutte le età, strizzando l’occhio soprattutto ai giovani e alle famiglie.
Epicentro, come detto, è l’oratorio, per l’occasione vestito a festa, con luminarie, festoni luccicanti, strenne luminose, che danno vivacità all’ambiente, creando un’atmosfera di allegria e serenità. Il programma, poi, è ben rodato, in linea con il detto che “formula che vince non si tocca, anzi, si migliora”. Così, a distinguere “…un Magico S.Natale” è ancora la pista di pattinaggio su ghiaccio al coperto (completamente al coperto!), allestita sul campetto, davanti alle scalette dell’oratorio, vero “cuore” dell’evento, vera grande attrazione della manifestazione, vero fiore all’occhiello, anche perché completamente al coperto, così da pattinare con qualsiasi condizione meteorologiche. Già aperta al pubblico dallo scorso 25 novembre, la pista sarà fruibile fino al 6 gennaio. A seguire altre attrazioni. Innanzitutto, la tensostruttura che si apre alla sinistra dell’ingresso dell’Oratorio: un grande spazio-giochi per bambini, con gonfiabili. E poi c’è ancora il “Maso”, il punto di ritrovo per i genitori, le famiglie e gli amici di coloro che stanno divertendosi sulla pista di pattinaggio su ghiaccio. Sarà collocato alle spalle della pista, in fondo all’Oratorio, dove ora c’è il campetto di basket: un luogo gradevole, accogliente, ma soprattutto riscaldato. E ben ricco anche lo spazio-ristoro, presso l’auditorium, con tavola calda e pizzeria serale con forno a legna. Dopo gli eventi inaugurali svoltisi il 1° dicembre (accensione dell’Albero) e il 2 dicembre (“Sand Art Performance”, cioè le sabbie luminose di Andrea De Simone), “…un Magico S.Natale” riparte sabato 8 dicembre con mercatini natalizi, truccabimbi e palloncini colorati, caldarroste a cura del gruppo alpini, tiro con l’arco; in particolare, alle 15, musica e animazione con Radio Antenna2. Domenica 9 dicembre, poi, dalle 15, musica e animazione con Radio NumberOne. Ma non solo: alle 15.30, spettacolo itinerante di trampolieri e mangiafuoco, passaggio di Santa Lucia con dolci e caramelle per tutti, caldarroste del Gruppo Alpini; inoltre, alle 17, sfilata di moda sulla pista di pattinaggio, a cura di Turbo Moda.
Ed eccoci a domenica 16 dicembre: oltre al normale programma di intrattenimenti, alle 15, Babbo Natale incontra i bambini per farsi scattare una fotografia o un selfie. Stesso programma domenica 23 dicembre, con una novità: alle 14.30, grande spettacolo con “La magica fiaba di Babbo Natale”.
“Anche quest’anno “…un Magico… S.Natale a Cene” si presenta in tutto il suo splendore – spiega il parroco don Guido Sibella – Un grande evento, che vede la partecipazione di tantissimi volontari, un centinaio, impegnati in tante mansioni: chi al Maso, chi al punto-ristoro, chi in cucina, chi alle pulizie. Un bel sacrificio, anche in termini di tempo, ma tutto è stato pensato e predisposto per raggiungere un grande obiettivo: creare un luogo di incontro e di festa per tutta la comunità di Cene. Ma la festa non è solo incentrata su valenze ludico-ricreative; quest’anno, infatti, si connota anche per una aspetto solidale: una parte di quanto andremo a ricavare verrà destinato al Centro Diocesano per il Sostegno alle Famiglie”.

Ti.Pi.