Una mostra per il corso di acquarello

Gli allievi dell’artista Serenella Oprandi hanno concluso il corso di acquarello. L’iniziativa, che è stata realizzata in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Fiorano al Serio, ha avuto il suo naturale epilogo in una mostra dei lavori dei corsisti, allestita presso il Centro Sociale, che è stata molto apprezzata dal pubblico. Inoltre, i corsisti hanno partecipato ad un’uscita di pittura dal vero, con visita guidata presso il Santuario di San Patrizio, a Colzate.

Più di venti gli allievi che hanno partecipato al corso, provenienti da vari paesi della Media Valle e non solo, che si sono impegnati non poco per imparare la tecnica dell’acquarello, attività non semplice, ma di grande soddisfazione. Infatti, la pennellata richiede una buona scioltezza della mano e deve essere determinata e precisa, poiché i colori si asciugano rapidamente e tendono a mescolarsi tra loro creando effetti che, se non voluti, sono difficilmente correggibili. Non è possibile infatti effettuare correzioni con sovrapposizione del colore come per altre tecniche: ogni pennellata è definitiva.

Il corso era a cadenza settimanale. Tutti i giovedì, persone di varie età, si sono ritrovate sotto la guida della pittrice Serenella Oprandi nel delicato compito di disegnare e colorare ad acquarello, con trasparenze e velature che sono poi state messe in mostra attraverso i lavori svolti. All’interno del gruppo anche qualche bambino, “pittore in erba” dalle buone prospettive.

Visto il successo ottenuto nell’edizione 2012-2013, il corso verrà ripresentato anche nel prossimo mese di ottobre, rivolto a quanti sono interessati a coltivare l’arte del disegno ad acquarello, un’arte che sta trovando molti proseliti. Infatti, la sua velocità di esecuzione permette di impratichirsi più rapidamente rispetto alle altre tecniche. Inoltre, la preparazione è molto semplice, poiché i colori (pigmenti combinati a gomma arabica naturale) si ottengono con la diluizione nell’acqua. In quell’occasione, i corsisti potranno così impratichirsi con le tecniche di questa speciale arte pittorica: velature sovrapposte, bagnato su bagnato, bagnato su asciutto, “Dry brush” (pennello secco), “Lifting off” (cancellatura), “Dropping in color” (sgocciolamento).

 

T.P.