Una notte d’estate… tutta Rosa

Come sempre, un bel successo di pubblico per la “Notte Rosa” di Gazzaniga. Questa volta gratificato anche dal bel tempo, che è stato magnanimo, regalando sprazzi di anticipo d’estate.

 

Già nel tardo pomeriggio di sabato 7 giugno si respirava un’aria frizzante per le vie di Gazzaniga, mentre la gente iniziava incuriosita a fare capolino nelle strade del centro, per “scoprire” le sorprese e le attrattive che avrebbero animato l’edizione 2014 della serata sotto le stelle più magica dell’anno, la “Notte Rosa”; manifestazione promossa dall’Associazione Artigiani Commercianti e Professionisti di Gazzaniga ( l’AGACoP ), e patrocinata dal Comune di Gazzaniga.

Una serata, come detto, davvero fortunata per questo evento, che ha goduto di un clima piacevole sotto un cielo senza nuvole. Un evento che, alla sua 4^ edizione (la prima fu “lanciata” in occasione del passaggio del Giro d’Italia, nel 2011), ha registrato ancora un ottimo risultato, grazie alla presenza di eventi originali e divertenti e molta, moltissima gente, proveniente anche dai paesi limitrofi; tutti entusiasti di fare una passeggiata all’aperto in un clima decisamente, e finalmente, estivo.

La festa ha preso il via alle 19, quando i chioschi allestiti dagli esercizi commerciali del paese hanno iniziato a “sfornare” piatti tipici e altre golosità, come il classico “pà e strinù”, polenta e gorgonzola, patatine fritte, pizza, porchetta, grigliate e casoncelli, dando la possibilità ai partecipanti di cenare seduti comodamente su tavoli posizionati ad hoc.

Ma è stato quando sono calate le luci della sera che la “Notte Rosa” è entrata nel vivo: in piazza XXV Aprile, ha preso il via una conturbante sfilata di moda, questa volta costumi da bagno e accessori, indossati da stupende modelle; la stessa è stato poi presentata in via Marconi, dove ha riscosso uguale successo di pubblico; sia in Piazza XXV Aprile che in via Marconi, poi, alcuni artisti di strada o coinvolto i più piccoli con le loro speciali attrattive.

Per gli appassionati di danza, poi, davanti al Municipio, si è esibita la scuola di ballo “Baila con Migo”. Ancora in via Marconi, i giovani hanno potuto scatenare la loro voglia di musica sulle note dei successi dance di un bravo dj, capace di catalizzare l’attenzione dei presenti; e, per la gioia di tutti, largo alla “mojteria”, veramente apprezzata, e all’allestimento da parte di alcuni hobbysti di laboratori creativi per bambini, per la lavorazione della carta e della stoffa; e i sempre ben graditi gonfiabili.

Nei pressi della biblioteca, inoltre, era presente una tensostruttura gestita dal gruppo sportivo “La Recastello”, dove si sono offerte degustazioni varie, ma soprattutto si è potuto ammirare un’esposizione di aeromodellismo, e ancora musica dance e l’orso “abbracciattutti”. Risalendo lungo via Gelmi, poi, i visitatori hanno potuto assistere a dimostrazioni di combattimenti medievali, cioè sfide e scontri con armi da taglio, nonchè esibizioni della Vis Gazzaniga (Tennis Tavolo). E per i più piccoli? Nessun problema, per loro un divertente rotolare nelle enormi bolle, in piscina.

Ma tanto altro ancora ha offerto la “Notte Rosa”: in via Roncalli, per esempio, tra la folla che assisteva incuriosita, hanno sfilato in abito da sposa bellissime modelle, accompagnate da un sottofondo musicale dal vivo. Da segnalare che in via Dante, le diverse attività commerciali hanno richiamato i passanti con una serie di iniziative di intrattenimento, a base di degustazioni, assaggi e giochi.

Insomma una bellissima serata con tante sorprese e con una strizzata d’occhio, che non guastava, da parte del meteo.

Silvia Pezzera