Una serata all’insegna della “controinformazione”

S’è svolta una insolita serata il 19 Novembre al ristorante “Il Coriandolo”, ad Albino, all’insegna della cultura e della cosiddetta “controinformazione”.

L’invito che appare ancora sulla pagina facebook del ristorante dice “ Cena con conferenza, Geoingegneria ovvero scie chimiche: parola all’esperto” oltre alle informazioni per raggiungere il loco e pure un menu’ dedicato agli invitati.

La serata si è rivelata un successo, sia per l’affluenza di interessati anche da fuori la provincia di Bergamo, sia per l’esposizione del prof. Corrado Penna, unico relatore, ed anche per il clima quasi familiare che si è creato da subito, grazie anche alla disponibilità dello staff del Coriandolo, a cui si deve l’organizzazione della serata.

Fra le tematiche maggiormente trattate dal prof. Penna son state la pericolosità e l’inutilità dei vaccini infantili, influenzali e specifici come quello contro il papilloma virus. Inoltre, il prof. ha riportato decine di prove a dimostrazione del fatto che operazioni militari di controllo climatico (e non solo a questo scopo) avvengono sui cieli italiani (ma anche europei e mondiali) per azione coordinata e tenuta segreta di basi dell’esercito italiano e della Nato. La conferenza si è poi conclusa oltre la mezzanotte, dopo un interessante dibattito fra il relatore e il pubblico.

Il Coriandolo sta organizzando altri appuntamenti culturali per gennaio e febbraio, per esempio inviteranno la fondatrice della Lega Nazionale Antipredazione Organi, la signora Negrello, organizzeranno un dibattito sulla questione monetaria con ospiti esperti di diritto, di lotta all’usura bancaria ( a cui son soggetti il 90 per cento degli imprenditori italiani e lo Stato stesso), e i temi principali in programma vanno dalla spiegazione di cosa è il signoraggio bancario, alla sua soluzione giuridica con il metodo auritiano della proprietà popolare della moneta, fino a utili consigli per chi ha avuto o ha ancora rapporti con le banche.