Il soggiorno marino, la vacanza al mare. E’ da circa 10 anni che la Fondazione “Cardinal Gusmini” di Vertova propone per i propri residenti il soggiorno marino. Solitamente, queste vacanze al mare erano organizzate reparto per reparto. Nel 2009, poi, è stata la prima struttura in Italia ad organizzare un soggiorno al mare per soli residenti di un reparto Alzheimer e per i propri parenti.
“Un’esperienza davvero fantastica e emozionate, con dei risultati davvero impressionanti a livello comportamentale – spiega il responsabile del Servizio Animazione Raffaele Gritti – L’anno scorso, per alzare l’asticella qualitativa del “progetto vacanza”, il Servizio Animazione ha pensato di strutturare il progetto, unendo diversi reparti in un’unica esperienza di vacanza al mare. I reparti interessati erano Casa Serena (reparto geriatrico), il nucleo Alzheimer, il Centro Diurno Integrato e il reparto del Mantenimento Psichiatrico. La scommessa era riuscir a far coincidere e gestire persone con disturbi diversi, ritmi diversi e esigenze diverse tra loro. La scommessa è stata vinta e davvero è stato un successo vedere sul volto di queste persone la felicità del “momento vacanza”. Quest’anno, poi, abbiamo voluto nuovamente mettere mano al progetto, per migliorarlo ulteriormente, aprendolo anche ai volontari della nostra struttura, ad amici e conoscenti, dando la possibilità di condividere con noi una settimana di vacanza”.
Questo progetto non è svolto in una “struttura protetta” al mare, ma in un vero e proprio albergo a tre stelle: l’Hotel Sole di Diano Marina, che ha sempre agevolato la vacanza dei residneti della Fondazione “Cardinal Gusmini”, mostrando una disponibilità davvero eccezionale.
Quest’anno il soggiorno marino si svolgerà dal 19 al 25 giugno. Gli accompagnatori sono Annalia infermiera responsabile del reparto mantenimento, Aurora, OSS. del reparto mantenimento, Giulia educatrice del reparto Alzheimer, Verdiana infermiera del reparto di Casa Serena e Raffaele Gritti, l’animatore e l’organizzatore del “progetto vacanza” per la Fondazione “Cardinal Gusmini”
“Per una settimana il mare della Liguria vedrà protagonisti i nonnini e le nonnine di Vertova – continua Raffaele Gritti – In programma, balli, canti, giri sul trenino panoramico, anguriate in spiaggia, bagni, feste in maschera… e chi più ne ha più ne metta, perché quando c’è un gruppo cosi il divertimento non manca mai”.

T.P.