Vita nuova per i vestiti: ritorna la raccolta porta a porta

Come già nel 2014, la Cooperativa Ruah offre ai cittadini di Albino un’occasione in più per donare vestiti e accessori di abbigliamento, destinandoli ad essere utilizzati di nuovo anziché finire in discarica. Siamo presenti da diversi anni sul territorio comunale con i contenitori gialli (quelli con il simbolo di Caritas, più avanti trovate l’elenco) , in un’attività che svolgiamo nella città di Bergamo, in Val Seriana, Val di Scalve, Val Cavallina e Val Calepio. Dall’inizio dell’anno nei contenitori di Albino abbiamo già raccolto oltre 5.000 kg di indumenti. Questa ci sembra l’occasione giusta per spiegare quali sono i risvolti sociali, economici e ambientali della raccolta degli indumenti. In breve, PERCHE’ LO FACCIAMO… A noi piace dire che quest’attività è “1 volta ambientale, ma 4 volte sociale”, non per niente è stata sviluppata diversi anni fa nell’ambito di un progetto di Caritas su scala nazionale: Innanzitutto la nostra modalità d raccolta utilizza ‘tanta’ manodopera e questo, nella situazione attuale del mercato del lavoro, ci sembra un contributo piccolo ma significativo… anche perché il ricavato ci ha permesso, negli anni, di continuare a svolgere servizi utili per i cittadini (come gli ‘sgomberi’ di case, uffici, negozi e cantine) che non sarebbero sostenibili senza un ‘aiuto’ economico. E che permettono, anche loro, di utilizzare molta manodopera.

 

Poi, una parte del ricavato contribuisce ai progetti sociali della Caritas Diocesana.

Infine, una parte importante dei vestiti usati ‘rivive’, permettendo a chi ha meno possibilità economiche di vestirsi in modo adeguato, spendendo, spesso, ancora meno che acquistando prodotti nuovi ma di qualità molto bassa.

E dal punto di vista ambientale ?

In Italia in media si raccoglie ancora abbastanza poco rispetto alla potenzialità, ma sono già almeno 80.000 le tonnellate di vestiti che ogni anno vengono recuperati anziché finire in discarica.

E tenendo conto di quello che serve per produrlo, ogni kg di abiti usati permette di evitare:

• l’emissione CO2 di 3,6 kg,

• il consumo di acqua di 6000 lt,

• l’uso di 0,3 kg di fertilizzanti,

• l’utilizzo di 0,2 kg di pesticidi

Le raccolte porta a porta nel 2015 saranno in queste date:

 

Albino capoluogo, Desenzano, Comenduno e Bondo

Lunedi 27 aprile

Lunedi 6 luglio

Lunedi 5 ottobre

 

Valle del Luio; vie Pertini, per Cene, Pradalunga, Pradella e strade laterali

Lunedi 4 maggio

Lunedi 13 luglio

Lunedi 12 ottobre

 

Fra poco collocheremo un altro contenitore vicino alla farmacia al Molinello e uno a Bondo Petello.

Se volete saperne di più potete rivolgervi al Laboratorio Triciclo – Via Cavalieri di Vittorio Veneto 14, Bergamo – tel 035-311914 – triciclo@cooperativaruah.it – www.coopertivaruah.it – www.laboratoriotriciclo.it